Dall’ultimo numero

  • Editoriale Luglio-Agosto 2022
    Care lettrici, cari lettori l’estate è alle porte. In Svizzera nel mese di giugno, si è vissuta la più precoce delle canicole mai registrate, già arrivata in modo prepotente. Per molti stressante, il caldo porta tipicamente le persone a trovare luoghi o attività di rinfresco. Per chi ha la fortuna di vivere nei pressi di un lago o del mare la scelta è facile. Per tutti gli altri una soluzione, [Leggi tutto...]
  • Come affrontare le questioni essenziali per il futuro?
    Il Congresso annuale degli Svizzeri all’estero può infine nuovamente avere luogo. Dal 19 al 21 agosto 2022, esso affronterà temi essenziali per il futuro nella città meridionale di Lugano. Le sfide e le opportunità che circondano la nostra democrazia saranno al centro degli scambi. Il mondo sta vivendo un’epoca di sconvolgimenti più rapidi che mai. E la pandemia di coronavirus non ha fatto che [Leggi tutto...]
  • Il mio migliore amico, il bosco
    In Svizzera ci sono sempre più persone che si recano regolarmente nei boschi, ma più spesso di prima si sentono disturbate da altre persone che fanno altrettanto. Una breve escursione nelle zone di conflitto nel rapporto tra l’uomo e il bosco. Un’attività svizzera molto tipica? Non è mangiare fondue o fare escursioni, ma andare nei boschi. Secondo il monitoraggio socioculturale del bosco [Leggi tutto...]
  • rubrica legaleUn caso di “immigrante svizzero” in Italia
    Quali problemi per il soggiorno, le cure sanitarie ed il fisco? Caro Avvocato, leggo la sua rubrica legale sempre con tanto interesse da tanti anni, anche se da un po’ di tempo trascorro molto più tempo in Svizzera che in Italia. Sono infatti residente qui anche se vengo sempre più spesso in Italia per ragioni famigliari, soprattutto dopo la perdita di mia moglie. Sto quindi pensando di tornare a [Leggi tutto...]
  • La Svizzera deve reinventare subito la sua neutralità
    Dopo un’esitazione iniziale, il Consiglio federale ha appoggiato fermamente tutte le sanzioni dell’UE contro la Russia. Questo ha scatenato un dibattito politico sulla neutralità della Svizzera. L’attacco della Russia a un paese europeo indipendente è inaccettabile «dal punto di vista del diritto internazionale, politico e morale», ha dichiarato il Presidente della Confederazione Ignazio Cassis [Leggi tutto...]
  • Sono fuggiti e benvenuti
    «Di notte, nei miei sogni, vedo la mia dacia», dice Alexander Volkov. Sogna le viti che dovrebbe andare a vedere adesso. Ma l’ingegnere metallurgico in pensione di Kramatorsk si trova a 2’500 chilometri di distanza dalla sua casa estiva, in un piccolo villaggio bernese di cui non conosceva l’esistenza fino a poco tempo fa: Mittelhäusern. Alexander Volkov è ucraino e il suo percorso qui – a parte [Leggi tutto...]
  • Polemica al Kunsthaus di Zurigo
    Zurigo voleva brillare agli occhi del mondo con l’elegante ampliamento del suo museo d’arte, realizzato dall’architetto David Chipperfield. La città è invece coinvolta in una polemica concernente opere d’arte rubate, una controversia che riguarda il commerciante di armi Emil G. Bührle. Immenso e magnifico: questi sono stati i due aggettivi pronunciati dal sindaco di Zurigo, Corine Mauch, [Leggi tutto...]
  • Andiamo in Svizzera per una formazione
    I servizi di educationsuisse si indirizzano ai giovani svizzeri all’estero nonché agli studenti delle scuole svizzere all’estero. Ogni anno, le collaboratrici di educationsuisse ricevono molte domande da svizzere e svizzeri all’estero oppure dai loro parenti e amici in Svizzera. La maggior parte delle domande riguardano le possibilità di borse di studio e studi universitari. Riceviamo però anche [Leggi tutto...]
  • Bircher müesli
    Visita culinaria tra i Cantoni [Zurigo]  Un classico svizzero per la colazione per iniziare la giornata con la giusta energia! Inventato a Zurigo dal medico e nutrizionista Maximilian Oskar Bircher-Benner, il birchermüesli veniva prescritto come dieta rivitalizzante per i casi di malnutrizione. La ricetta divenne presto famosa nella Svizzera tedesca e utilizzata come pasto serale. In [Leggi tutto...]
  • Il franco svizzero: storia dell’inscalfibile moneta elvetica
    La Confederazione elvetica nei suoi 41’285 km è caratterizzata da una forte diversità territoriale e linguistica: si compone di 26 cantoni suddivisi in tre grandi regioni linguistiche e culturali e ben quattro lingue ufficiali. Al contrario invece la moneta nazionale, il franco svizzero è utilizzato in tutto il Paese. Ma qual è la storia di questa moneta emblema di prestigio e prosperità? A [Leggi tutto...]
  • “Di terra e di luce” un libro avvincente e profondo per esplorare noi stessi
    L’uomo bianco Enzo Braschi È “bisonte che corre” guardando alle stelle Lugano – “Di terra e di luce” è un affascinante romanzo, istruttivo e profondo, da portare con sé anche in vacanza e goderlo con calma… Una sensibile narrazione sul mistero dell’esistenza. Ce ne parla Enzo Braschi, autore di questo libro e di tante altre opere sui nativi americani, dei quali divenne amico fino ad essere [Leggi tutto...]
  • scudo crociatoComunicazioni da Palazzo Federale – Luglio 2022
    Il Consiglio federale decide i temi da sottoporre in votazione almeno quattro mesi in anticipo. Tutte le informazioni sui temi posti in votazione (opuscolo informativo, comitati, raccomandazioni del Parlamento e del Consiglio federale, ecc.) sono disponibili su www.admin.ch/votazioni o sull’app “VoteInfo” della Cancelleria federale. Iniziative popolari Alla chiusura della redazione, erano state [Leggi tutto...]
  • Le società di assistenza a favore degli Svizzeri all’estero
    Sapevate che la solidarietà della Svizzera avviene attraverso una sessantina di società di assistenza nel mondo? La Société Helvetique de Bienfaisance in Francia ha festeggiato il suo bicententenario nel 2021. Questa tradizione umanitaria si estende ad esempio anche nelle Filippine dove la Swiss Benevolent Foundation è sostenuta dalla Svizzera. La Costituzione federale svizzera prevede che la [Leggi tutto...]
  • Rilevazione dei dati biometrici per documenti d’identità svizzeri
    passaporto e carta d’identità Trieste,      03 – 04.10.2022 Treviso,     05 – 08.10.2022  Gentili Signore, Egregi Signori, Com’è noto, dall’introduzione del passaporto biometrico è necessario recarsi personalmente in uno dei centri di registrazione. Grazie alla stazione biometrica mobile, siamo noi a raggiungervi nella vostra regione. Abbiamo pertanto il piacere di informarvi che dei [Leggi tutto...]
  • La diversità della popolazione svizzera all’estero
    La diversità della popolazione svizzera non si ferma alle frontiere della Svizzera. Alla fine del 2021, oltre un decimo degli svizzeri vivevano all’estero. Tra di essi, il 75% possiede almeno un’altra nazionalità. Ed è nell’America del Sud che questa proporzione è più elevata. Nel 2021, 788’000 svizzeri all’estero erano iscritti presso una rappresentanza competente svizzera all’estero, ciò che [Leggi tutto...]

La telefonata tra Roger Federer e Robert De Niro

Top news - TV Svizzera tvsvizzera.it è il titolo, l`url, lo slogan del portale della Società svizzera di radiotelevisione (SSR) per il pubblico italiano e italofono. tvsvizzera.it sotto la responsabilità editoriale di swissinfo.ch, il servizio plurilingue della SSR.

  • Gli sconti sulla benzina in Francia "aiutano i ricchi svizzeri"
    by tvsvizzera.it/mar on 10 Agosto 2022 at 9:21

    La sovvenzione di 18 centesimi di euro per litro di carburante introdotta dal Governo francese per far fronte all'impennata dei prezzi alla pompa ha fatto scoppiare una polemica a cavallo della frontiera tra Ginevra e l'Alta Savoia. Ad accendere la miccia è stato il senatore dell'Alta Savoia Loïc Hervé che sulle reti sociali e in interviste ad alcuni media ha criticato il sistema di sconti sulla benzina instaurato dal Governo francese e ha preso di mira i turisti del pieno con automobili con targhe svizzere che varcano la frontiera per approfittare dei prezzi più bassi. Dal primo aprile, il prezzo alla pompa nelle stazioni di servizio francesi è diminuito di 18 centesimi di euro per litro di carburante in seguito a un decreto del Governo francese per far fronte all'aumento dei prezzi di benzina e diesel. Lo sconto salirà addirittura a 30 centesimi al litro in settembre e in ottobre. Questa misura costa alle casse dello Stato circa 4,5 miliardi di euro. Il risultato: nelle...

  • Balivi, commercianti e architetti: il legame tra Val d’Ossola e Svizzera in un libro
    by Marco Gritti on 5 Agosto 2022 at 9:59

    Il volume di Enrico Rizzi, storico ossolano, ripercorre le vite di 300 personaggi nati nella valle più settentrionale del Piemonte che hanno viaggiato e avuto successo in giro per il mondo: tra di loro, molte vicende che uniscono l’Ossola e la Svizzera. Dall’Ossola, la valle più settentrionale del Piemonte, quella che confina da una parte con il Canton Ticino e dall’altra con il Canton Vallese, fino all’Etiopia, all’Argentina, all’Australia, alla Turchia, e naturalmente anche nella ben più vicina Confederazione Svizzera. Mercanti ed ecclesiastici, medici e artisti, impresari e diplomatici, condottieri, generali e politici. Emigranti che, spinti dall’ingegno, dalla fede, dal caso o dalla necessità, hanno viaggiato e vissuto in ogni angolo del pianeta, in tutti e cinque i continenti. Le storie di 300 di loro (nati non oltre il 1912) sono state raccolte dallo storico Enrico Rizzi nel volume intitolato Il genio degli ossolani nel mondo (Grossi Edizioni). L’abbiamo incontrato per...

  • Truce fatto di sangue a cavallo del confine italo-svizzero
    by tvsvizzera.it on 26 Luglio 2022 at 8:34

    Omicidio, tentato femminicidio e suicidio. A Stabio, un 51enne del Varesotto ha tentato ieri di ammazzare la sua ex compagna, lasciandola in condizioni gravissime. Il tutto dopo aver ucciso - poco prima e oltre il confine - un 47enne. L'uomo si è infine sparato. Nella prima serata di ieri si è verificato un vero e proprio dramma a cavallo tra Cantello, in provincia di Varese, e Stabio, in canton Ticino. La tragedia non è stata causata, come talvolta avviene per i casi che vengono descritti con questa parola, dal caso o dall'incuria. A causare due morti e una ferita grave è stata la mano armata di un uomo. Il servizio del Quotidiano: Il corpo ritrovato a Cantello Intorno alle 18.30 in via Varese, la strada nel bosco che collega Gaggiolo con la periferia est di Varese, nel Parco Valle della Bevera, è stato trovato un uomo senza vita in mezzo alla carreggiata. Come riporta il sito della Prealpina, il corpo era a poca distanza dalla macchina, un grande pick-up con targhe svizzere.

  • I frontalieri in telelavoro non saranno tassati da Roma
    by tvsvizzera.it/mrj on 22 Luglio 2022 at 18:45

    Una deroga dell'intesa entrata in vigore a giugno 2020 è stata firmata da Berna e Roma e rimarrà valida almeno fino a ottobre. I frontalieri italiani impiegati in Svizzera che si trovano ancora in regime di telelavoro non saranno tassati dall’Italia: un accordo tra Berna e Roma in tal senso è stato sottoscritto venerdì. Resta così in vigore l’intesa siglata nel mese di giugno 2020. La situazione straordinaria causata dalla pandemia di Covid-19 aveva portato i due Stati a decidere che “in via eccezionale e provvisoria, i giorni di lavoro svolti nello Stato di residenza, a domicilio e per conto di un datore di lavoro situato nell’altro Stato contraente (...) sono considerati giorni di lavoro nello Stato in cui la persona avrebbe lavorato e ricevuto in corrispettivo il salario”. Anche se sono state levate ormai quasi tutte le restrizioni e che la circolazione tra i due Paesi è tornata alla normalità, le due parti hanno deciso che le deroghe saranno mantenute almeno fino alla...

  • Scomparso il lago di Livigno? "La siccità non c'entra"
    by tvsvizzera.it/spal on 9 Luglio 2022 at 19:32

    Sui media circolano immagini impressionanti e notizie sconcertanti sul lago di Livigno, in Valtellina. Lo specchio d'acqua transfrontaliero (confina con il Canton Grigioni) che si trova a 1'805 metri d'altitudine, conosciuto anche come Lago del Gallo, presenta volumi idrometrici molto bassi in ragione delle scarse precipitazioni di quest'inverno e della perdurante siccità. Ma in rete sono comparsi video secondo i quali al posto dell'acqua ci sarebbe una distesa di terra e sabbia solcata da un rigagnolo di acqua. In realtà questo, diversamente da quanto riportato da alcuni siti catastrofisti, non ha nulla di strano o inconsueto. In primavera l'invaso originato dalla diga gestita dalla società idroelettrica Engadiner Kraftwerke AG viene sempre svuotato per poi essere di nuovo riempito a partire dall'estate. Ma le voci sulla sua presunta scomparsa continuano e gli amministratori locali si lamentano per i danni d'immagine che questa bufala sta provocando al settore turistico.

Top news - TV Svizzera tvsvizzera.it è il titolo, l`url, lo slogan del portale della Società svizzera di radiotelevisione (SSR) per il pubblico italiano e italofono. tvsvizzera.it sotto la responsabilità editoriale di swissinfo.ch, il servizio plurilingue della SSR.

  • I protagonisti del cinema da 75 anni a Locarno
    by tvsvizzera.it/spal on 14 Agosto 2022 at 7:00

    Cineasti e attori che sono ospitati dalla rassegna cinematografica ticinese nei servizi della radiotelevisione svizzera (dagli Archivi RSI). Il Festival internazionale del film di Locarno, dopo due anni condizionati dalla pandemia, è tornato ai suoi consueti splendori con la moltitudine di cinefili che hanno affollato le sale e la vetrina pregiata di Piazza Grande dove ogni sera si è ripetuto il magico rito delle pellicole proiettate sotto le stelle sull’imponente schermo eretto nel cosiddetto salotto buono della città. Con l’edizione di quest’anno, che si è appena chiusa, il Filmfestival in riva al Verbano ha celebrato i suoi tre quarti di secolo, durante i quali si sono avvicendati protagonisti mondiali del mondo della celluloide (che da tempo in realtà si è completamente votato alle tecnologie digitali). Abbiamo voluto ripercorrere una carrellata, che non ha pretese di esaustività, di alcuni dei registi e attori che hanno calcato il palco, prima nella storica cornice del Grand...

  • Al film Regra 34 il Pardo d’oro del Festival di Locarno
    by tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS on 13 Agosto 2022 at 15:00

    Il Pardo d'oro della 75esima edizione del Locarno Film Festival è stato vinto dalla pellicola brasiliana "Regra 34" ("Rule 34"), nel giorno in cui il presidente Marco Solari ha annunciato la sua uscita di scena dalla manifestazione culturale alla fine del prossimo anno. Il film della regista Julia Murat si concentra sull'onnipresenza del sesso e delle sue regole. "Regra 34" è il terzo lungometraggio della 42enne regista brasiliana e prende il suo titolo da un detto noto sul web: "Regola 34: se esiste, c'è anche la versione porno - nessuna eccezione". Un'affermazione sulla quale Julia Murat riflette nel film, interrogandosi sulla compatibilità tra desiderio, libertà e protezione. Per il direttore artistico del festival Giona A. Nazzaro si tratta di “un'opera audace e politica destinata a lasciare un segno importante". L’esito del concorso internazionale, ha aggiunto il direttore, testimonia la vitalità del cinema brasiliano "che ha scritto pagine chiave della storia del cinema...

  • Addio a Piero Angela, ha spiegato la scienza agli italiani
    by tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS on 13 Agosto 2022 at 12:23

    Si è spento all’età di 93 anni Piero Angela, giornalista e conduttore televisivo. Da anni combatteva con la malattia. A dare l’annuncio del decesso è stato suo figlio Alberto sulle reti sociali: "Buon viaggio papà", ha scritto sul suo profilo social. Piero Angelo, noto al grande pubblico per le doti di divulgatore scientifico, è nato a Torino nel 1928 e aveva iniziato la sua carriera giornalistica in Rai come cronista radiofonico, divenendo poi inviato e conduttore del tg. La sua grande popolarità è legata ai suoi programmi di divulgazione scientifica, da Quark a Superquark per citare i più importanti, con i quali ha fondato per la televisione italiana una solida tradizione documentaristica. Diversi libri al suo attivo Piero Angela è stato anche autore di numerosi libri, sempre di carattere divulgativo: Nel cosmo alla ricerca della vita (1980); La macchina per pensare (1983); Oceani (1991); La sfida del secolo (2006); Perché dobbiamo fare più figli (con L. Pinna, 2008); A...

  • Le fotografie di René Burri al Festival del film di Locarno
    by tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS on 11 Agosto 2022 at 18:06

    Il Museo regionale delle Centovalli e del Pedemonte di Intragna espone 50 immagini in bianco e nero del fotografo René Burri in occasione della 75esima ediione del Festival del film. René Burri, scomparso nel 2014 all'età di 81 anni era diventato famoso in tutto il mondo per le sue immagini di Che Guevara con il sigaro. Per la rivista "Du", ha ritratto personalità come Picasso, Le Corbusier o Giacometti. Nel 2004, René Burri è stato pure membro della giuria del Locarno Film Festival. Fino alla fine di ottobre, al Museo di Intragna si possono ammirare 50 fotografie scattate da René Burri a Locarno a partire dal 1980. Alcune di esse vengono esposte per la prima volta. Ad esempio, l'ex consigliera federale Ruth Dreifuss viene mostrata mentre chiacchiera con il regista Richard Dindo, mentre l'attore Bruno Ganz scatta a sua volta una fotografia con sguardo distaccato. Più avanti, si vedono i registi Dino Simonett e Stina Werenfels baciarsi. La magia delle fotografie del festival di...

  • Olivia Newton-John stroncata da un tumore
    by tvsvizzera.it/mrj on 9 Agosto 2022 at 13:55

    Olivia Newton-John, la cantante e attrice australiana star del musical Grease accanto a John Travolta, è morta lunedì nel suo ranch in California dopo una lunga lotta contro un cancro al seno. "Mia carissma Olivia, hai migliorato così tanto tutte le nostre vite. Il tuo impatto è stato incredibie. Ti amo davvero tanto. Ci vediamo più in là lungo la strada e saremo di nuovo insieme.Tu, sin dal primo momento che ti ho vista, per sempre! Il tuo Danny, il tuo John": un messaggio commovente, quello scritto da John Travolta sul suo profilo Instagram in seguito alla notizia della morte di Olivia Newton-John che lo ha affiancato nel film Grease nelle vesti di Sandy. Verranno ricordati ancora a lungo come l’iconica coppia del musical del 1978: canzoni e balli che hanno ispirato generazioni. Il marito dell’attrice, che aveva 73 anni, annunciandone il decesso, ha ricordato il suo attivismo contro il cancro al seno, che le era stato diagnosticato la prima volta quando aveva 44 anni e contro...