• Le prossime date dei servizi di Consolato mobile
    Rilevazione dei dati biometrici per documenti d’identità svizzeri (passaporto e carta d’identità) Trento, 08.11.2021 – 10.11.2021 Bolzano, 11.11.2021 – 12.11.2021 Gentili Signore, Egregi Signori, Com’è noto, dall’introduzione del passaporto [Leggi tutto...]
  • La diversità come valore
    Palazzo Trevisan degli Ulivi ospita NESSUNO ESCLUSO di Christian Tasso Apre al pubblico il 28 agosto a Venezia – a Palazzo Trevisan degli Ulivi – in Campo S. Agnese, NESSUNO ESCLUSO, la coinvolgente mostra di Christian Tasso a cura di [Leggi tutto...]

Dall’ultimo numero

  • Editoriale Settembre 2021
    Care lettrici, cari lettori, la Svizzera e la sua società tornano lentamente a vivere a pieno regime. Le grandi competizioni sportive posticipate l’anno scorso a causa del COVID hanno riportato i titoli dei media a caratteri più leggeri rispetto a [Leggi tutto...]
  • «Della Svizzera amo la semplicità e il pragmatismo»
    Intervista a Fabrizio Macrì, Direttore della Camera di commercio italiana in Svizzera (CCIS) da quasi un decennio. Con lui parliamo di Svizzera, Italia, le relazioni tra i due paesi e gli obiettivi della CCIS. Fabrizio Macrì, sono ormai 14 anni che [Leggi tutto...]
  • Tassazione delle rendite di invalidità AI e SUVA
    Caro signor Engeler, Ho letto con interesse il suo articolo “Ultimissime sulla tassazione della previdenza professionale svizzera”. Molto informativo, grazie mille! Dal nostro arrivo in Italia nel 1997, abbiamo sempre pagato i contributi annuali [Leggi tutto...]
  • Come la duplice formazione svizzera fa la differenza
    Il panorama universitario svizzero I laureati stanno assistendo a un aumento della domanda sia per l’esperienza in azienda che di una laurea, anche per le posizioni di entry level. Questo significa che gli studenti di licei e istituti sono chiamati [Leggi tutto...]
  • Bonjour, grüezi, allegra, benvenuto: plurilinguismo quotidiano
    Quattro lingue nazionali, decine di dialetti, oltre 250 lingue parlate in totale: il plurilinguismo è un fenomeno elvetico ed è in crescita. È sorprendente però vedere come l’inglese si stia imponendo a poco a poco come quinta “lingua nazionale”. [Leggi tutto...]
  • La moda ecosostenibile
    In Italia settembre è solitamente il mese del ritorno a scuola, allo studio, al lavoro e al pieno tran-tran della vita di tutti i giorni, motivo per cui per molti segna l’inizio di un nuovo anno… Si riparte per esempio da Milano con il design [Leggi tutto...]
  • 50 anni a Malnate e sempre giovani!
    Sabato 3 luglio abbiamo ricordato 50 anni di attività a Malnate della Casa svizzera di ospitalità per anziani autosufficienti LA RESIDENZA con la piantumazione di un cedro del Libano Una presenza svizzera in Italia che da cinquant’anni assicura [Leggi tutto...]
  • Una piccola nazione, grande così
    Tra i lettori in territorio italiano qualcuno ricorderà il “derby” del 16 di luglio in cui la Svizzera ha lasciato sconsolata il campo dopo aver incassato un netto 3-0 dall’Italia. Una partita deludente che ha suscitato tra i tifosi e la stampa [Leggi tutto...]
  • rubrica legaleConto corrente estero non dichiarato nel quadro rw: per la cassazione non è reato
    “Lista Dubai”, conseguenze fiscali, presunzioni, autoriciclaggio e reati tributari! Caro Avvocato, la leggo sempre con piacere ma, se non sbaglio, è un po’ che non scrive di questioni fiscali internazionali e di regolarizzazioni fiscali. A me [Leggi tutto...]
  • Nuova ambasciatrice di Svizzera in Italia
    Arrivederci all’Ambasciatrice Rita Adam A nome della Gazzetta Svizzera, dei suoi lettori e di tutti noi svizzeri in Italia salutiamo con un caloroso “Arrivederci” la nostra Ambasciatrice di Svizzera in Italia, Rita Adam. Nata a Bienne ed originaria [Leggi tutto...]
  • Da studentessa ad artigiana
    I servizi di educationsuisse si indirizzano ai giovani svizzeri all’estero nonché agli studenti delle scuole svizzere all’estero. educationsuisse ha seguito il percorso di formazione in Svizzera di Melina Mutti che oggi ci racconta le sue scelte e [Leggi tutto...]
  • Gratin montagnard
    Spesso offerto nei rifugi di montagna romandi, questo piatto a base di formaggio rallegrerà gli spiriti dopo una bella passeggiata in altitudine! In collaborazione con gutekueche.ch Settembre è mese di vendemmia e per questo caratterizzato da [Leggi tutto...]
  • Perché aumentano gli hikikomori?
    I giovani auto-reclusi in casa: sono un milione in Giappone mentre tra Svizzera e Italia il fenomeno è in espansione A pronunciare il nome di frequente, benché sia giapponese, alla fine viene facile: hikikomori. Suona quasi “i chicco mori” e [Leggi tutto...]
  • Sulla neve con 600 giovani svizzeri
    Divertirsi con gli sport invernali con molti giovani svizzeri: sarà pos-sibile nell’inverno 2022 con un po’ di fortuna in occasione dell’estrazione a sorte. Sono in palio 25 posti per giovani tra i 13 e i 14 anni. Il prossimo campo di sci per i [Leggi tutto...]
  • I monitori devono dar prova di buonsenso, cuore e iniziativa
    Dei giovani seguono dei giovani: è il caso nella maggior parte dei campi di vacanze per bambini e adolescenti in Svizzera. Questi ultimi ricevono una formazione mirata per prepararsi. Tra luglio e agosto, centinaia di fuochi da campo vengono accesi [Leggi tutto...]

La telefonata tra Roger Federer e Robert De Niro

Top news - SWI swissinfo.ch tvsvizzera.it è il titolo, l`url, lo slogan del portale della Società svizzera di radiotelevisione (SSR) per il pubblico italiano e italofono. tvsvizzera.it sotto la responsabilità editoriale di swissinfo.ch, il servizio plurilingue della SSR.

  • Spostamenti transfrontalieri, "In Lombardia 80% di vaccinati"
    by tvsvizzera.it on 16 Settembre 2021 at 19:27

    L'eventualità che il pass Covid diventi obbligatorio per gli svizzeri che rientrano dall'Italia dopo aver fatto la spesa ha aleggiato nel corso dell'assemblea annuale della Regio Insubrica, l'associazione transfrontaliera che riunisce enti locali lombardo-piemontesi e il Cantone Ticino. La proposta indirizzata da Bellinzona al governo federale, nell'ambito dell'ampia consultazione promossa da Berna sul problema dei contagi veicolati dai viaggiatori provenienti dall'estero, sta facendo discutere ai due lati della frontiera. Roma consente infatti l'entrata, senza vincoli particolari, delle persone entro la fascia di 60 km dal luogo di domicilio, in deroga alle disposizioni europee che impongono la notifica dell'apposito modulo alle autorità sanitarie del paese di destinazione. La Confederazione per il momento non prevede particolari restrizioni per l'ingresso dai paesi europei ma l'incremento nel corso dell'estate dei positivi che hanno soggiornato in particolare nelle regioni...

  • Ccl con salari inferiori al minimo, è polemica in Ticino
    by tvsvizzera.it/spal on 14 Settembre 2021 at 15:28

    Dopo le polemiche degli scorsi giorni il presidente del nuovo sindacato TiSin Nando Ceruso ha spiegato ai media i dettagli del controverso contratto collettivo (Ccl) che potrebbe fare scuola in Ticino nelle aziende ad alta concentrazione di frontalieri. Secondo le organizzazioni dei lavoratori tradizionali (Ocst e Unia) l'iniziativa, cui hanno aderito tre imprese – la Plastifil di Mendrisio, la Ligo Electric di Ligornetto e la Cebi di Stabio - in cui la stragrande maggioranza dei lavoratori risiede oltre confine, ha il solo scopo di aggirare le norme sul salario minimo che entreranno in vigore a fine dicembre. Alcune sospette anomalie Molte sono le anomalie cui Nando Ceruso ha cercato di fornire una risposta convincente, a partire proprio dalla tempistica. In sostanza c'è una nuova organizzazione padronale, la Ticino Manufacturing che non figura neanche nel registro di commercio, un sindacato nato poco più di un anno fa (di cui non si conosce il numero di associati), e tre ditte...

  • Banche svizzere discriminate in Italia, "Soluzione difficile"
    by tvsvizzera.it on 12 Settembre 2021 at 14:00

    L'accesso, di fatto negato da Roma, al mercato italiano da parte degli operatori elvetici è stato al centro dell'assemblea dei banchieri del Canton Ticino, piazza finanziaria di riferimento per molti clienti italiani. La questione, contenuta nella famosa road map firmata nel febbraio del 2015 dagli allora ministri delle finanze Eveline Widmer-Schlumpf e Pier Carlo Padoan, è infatti rimasta lettera morta, per il disappunto delle banche elvetiche, soprattutto quelle piccole e medie ticinesi, cui non viene consentito di svolgere liberamente la loro attività nel Belpaese. "È da sei anni che aspettiamo che venga mantenuta la parola data: Pacta sunt servanda", ha osservato in proposito Alberto Petruzzella, presidente dell'Associazione bancaria ticinese (ABTi). Ma al contrario in questi anni l'accesso agli operatori finanziari elvetici "è stato reso più difficoltoso di prima" e inasprito dall'"aggressività di alcune procure e della Guardia di finanza: a nessuno piace essere preso in giro".

  • Bondo si ricostruisce
    by tvsvizzera.it/mrj on 11 Settembre 2021 at 19:10

    Sono ufficialmente ricominciati sabato i lavori di ricostruzione a Bondo. Si tratta di un progetto tanto complesso quanto fondamentale per guarire le ferite lasciate dalla frana del 2017 e proteggere i villaggi vicini e per il quale è stato stanziato un credito di 42 milioni di franchi. La scavatrice ha iniziato a smantellare gli argini provvisori per far spazio a quelli nuovi, tra Bondo e Promontogno. A dare via a quest'opera c'erano le autorità e gli ingegneri, come pure i rappresentanti della comunità locale: tutti loro insieme hanno elaborato il piano. La strada cantonale passerà su un nuovo ponte, che si troverà alcuni metri sopra il livello attuale. La ragione: sotto il ponte ci vuole più spazio di sfiato in caso di eventuali nuovi scoscendimenti. Il bacino di contenimento sarà inoltre rinaturato. "Il progetto ha diversi aspetti innovativi e inediti. Da un canto abbiamo riunito varie discipline: dalla pianificazione ai partner tecnici, dagli aspetti urbanistici al...

  • Premi sanitari troppo bassi per i frontalieri?
    by tvsvizzera.it on 11 Settembre 2021 at 9:00

    L'assicurazione sanitaria proposta dalle casse malati ai pendolari stranieri può costare anche la metà di quella pagata dai residenti elvetici, ma in realtà la maggioranza dei frontalieri rinuncia a farsi curare in Svizzera. Mentre gli svizzeri sono costretti a pagare esosi premi assicurativi - che aumentano di anno in anno - per usufruire delle cure prestate del servizio sanitario, i frontalieri possono avere le medesime prestazioni a costi decisamente inferiori. Ma questa oggettiva constatazione, che potrebbe prestarsi facilmente a speculazioni politiche - e in parte è già avvenuto -, in realtà cela uno scenario molto più variegato e complesso che non è del tutto riassumibile correttamente in questo modo. In effetti a prima vista, sfogliando le tabelle pubblicate dall'Ufficio federale di sanità pubblica, i premi assicurativi pagati dai frontalieri in Svizzera possono suscitare una certa invidia ai residenti che vedono nell'incessante incremento dei costi sanitari uno dei loro...

Top news - SWI swissinfo.ch tvsvizzera.it è il titolo, l`url, lo slogan del portale della Società svizzera di radiotelevisione (SSR) per il pubblico italiano e italofono. tvsvizzera.it sotto la responsabilità editoriale di swissinfo.ch, il servizio plurilingue della SSR.

  • L'architettura svizzera e quella voglia di estetica italiana
    by Perla Ciommi on 15 Settembre 2021 at 6:28

    Non solo chalet: l'architettura in Svizzera è stata influenzata anche da certi stili 'italiani', in particolare quello neorinascimentale, e con il loro savoir-faire muratori e decoratori provenienti dalla Penisola hanno lasciato un'impronta considerevole nelle case elvetiche. Quando si pensa alla tipica architettura svizzera l’immagine che di solito viene alla mente è quella di una baita sulle montagne alpine: la casa ricoperta di legno, con tetti a due spioventi, muri spessi e finestre piccole per proteggere dal freddo. Costruzioni che si ritrovano in abbondanza anche nelle città e soprattutto nei villaggi svizzeri e che ne caratterizzano il panorama. Eppure, tra queste strutture si trovano anche molte costruzioni dall’influenza italiana. In particolare, come ci spiega Tatiana Lori, direttrice della Conservazione dei Monumenti del Canton Berna, ritroviamo in Svizzera molte costruzioni dallo stile neorinascimentale. Incontriamo Tatiana Lori, svizzera-italiana di origini...

  • Dante protagonista a Palazzo federale
    by tvsvizzera.it/spal on 14 Settembre 2021 at 19:14

    Settecento anni fa, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321, moriva in esilio a Ravenna Dante Alighieri, sopraffatto dalla malaria che aveva contratto alcuni anni prima. Per celebrare la ricorrenza è stato organizzato martedì sera un incontro nella capitale federale, che ha visto la presenza, tra gli altri, del ministro degli Esteri Ignazio Cassis e l'ambasciatore italiano a Berna Silvio Mignano. Nell'aula di Palazzo federale sono risuonati i versi estratti del sommo poeta e padre della lingua che accomuna Italia e Svizzera (come noto l'italiano, lingua ufficiale della Confederazione insieme al tedesco e al francese, è parlato da una folta comunità di italofoni). "Potervi parlare stasera, come politico, come medico, e come rappresentante di questa lingua e cultura nel Governo svizzero, è uno di quei casi fortuiti talmente belli da non sembrare veri", ha esordito il ministro elvetico Cassis, che al momento del suo insediamento in governo aveva voluto precisare che lui...

  • Il Leone d'oro va in Francia
    by tvsvizzera.it/mrj con Keystone-ATS on 12 Settembre 2021 at 4:00

    A grande sorpresa, è stato il film francese "L’événement" della regista Audrey Diwan a vincere il Leone d’oro alla 78esima edizione del Festival di Venezia. Ad assegnarglielo la giuria presieduta da Bong Joon Ho (il regista di “Parasite”) e composta da Saverio Costanzo, Virginie Efira, Cynthia Erivo, Sarah Gadon, Alexander Nanau e Chloé Zhao. “L’évenement” racconta la storia di una studentessa universitaria, interpretata da Anamaria Vartolomei, che nella Francia all’inizio degli anni ’60 vuole abortire, quando questa procedura cioè era illegale. La pellicola italiana “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino – in molti si aspettavano che andasse a lui il Leone d’oro – ha invece vinto il Leone d’argento Gran premio speciale della giuria. Racconta la storia del 17enne napoletano Fabietto Schisa, la cui vita cambia radicalmente in seguito all’arrivo di Diego Armando Maradona nella squadra partenopea e a un grave incidente che interrompe la felicità della famiglia. Il Leone...

  • La letteratura è tornata a Mantova
    by tvsvizzera.it/mrj on 10 Settembre 2021 at 20:09

    Il Festivaletteratura di Mantova, uno dei più importanti eventi letterari d’Europa, festeggia quest’anno un quarto di secolo e dopo la difficile – e principalmente virtuale – edizione dell’anno scorso, torna quest’anno in presenza. Dialoghi fra autori (presenti oltre 300 scrittori e scrittrici) e pubblico, confronti tra saperi umanistici e scientifici, format innovativi, percorsi letterari e poetici e molto altro ancora viene proposto in occasione di questo quarto di secolo di esistenza. Incontri e racconti, memorie e narrazioni per quattro giorni (dall’8 al12 settembre). Per le strade e le piazze della città si può incappare in eventi originali come per esempio il furgone poetico, la panchina epistolare, o ancora con la lettrice vis a vis. Quest’ultima “legge su misura. Trovo la pagina giusta per la persona giusta”, racconta la diretta interessata, la lettrice e artista Chiara Trevisan. “Un’ospite alla volta si accomoda nel mio salottino. Indago che cosa gli passa per la testa...

  • "Adieu Bébel"
    by tvsvizzera.it/mrj on 10 Settembre 2021 at 16:30

    Si sono tenuti venerdì mattina in forma privata i funerali di Jean-Paul Belmondo, scomparso il 6 settembre all’età di 88 anni, in presenza della famiglia e degli amici più cari. Tra questi anche l’attore Alain Delon, a lungo presentato – a torto – come suo rivale, e il nipote di Jean-Paul, Victor Belmondo, lui stesso attore. Victor ha detto del nonno: “Non ha mai cessato di cercare la felicità ma anche di darla". La cerimonia si è svolta nella più antica chiesa di Parigi, l’antica abbazia benedettina di Saint-Germain-des-Prés. L’arrivo del feretro sulla piazza antistante l’edificio è stato accolto dall’applauso di centinaia di persone che lo attendevano dietro le barriere protettive allestite tutt’intorno. Il presidente francese Emmanuel Macron ha salutato il mostro sacro del cinema francese con “Addio Bébel” in occasione dell’omaggio nazionale tenutosi giovedì pomeriggio nel complesso monumentale Invalides nel cuore della capitale francese. Oltre alla famiglia di Belmondo, a...