6 appuntamenti, 6 rappresentanti, 3 domande: mezz’ora con i nostri Consiglieri degli Svizzeri all’estero!
Il prossimo appuntamento è dietro l’angolo. Il Collegamento degli Svizzeri in Italia è lieto di invitarvi ad un incontro con i suoi rappresentanti in seno al Consiglio degli Svizzeri all’estero. Quali sono gli obiettivi, le sfide e le priorità dei nostri Consiglieri? Venite a conoscerli e ponete loro tutte le domande che vi stanno a cuore. Il quinto e ultimo appuntamento sarà “doppio”: Fabio Trebbi e Nicolò Solimano

Clicca sul bottone per partecipare all'evento il 25 maggio dalle ore 18.00 in Zoom. ID riunione: 820 2036 7418

Fabio Trebbi è cittadino svizzero e italiano, residente a Roma, iscritto nel catalogo elettorale di Moeriken Wildegg AG. Di professione medico, è Presidente dell’Associazione Circolo Svizzero Roma e membro dei comitati di Collegamento Svizzero in Italia e Associazione Gazzetta Svizzera. Siede quale delegato nel CSE dal 2013.

Nicolò Solimano è cittadino svizzero e italiano, residente a Duino Aurisina (TS), iscritto nel catalogo elettorale di Basel Stadt. Di professione medico oculista, è Consigliere del Circolo Svizzero di Trieste, membro dei comitati di Collegamento Svizzero in Italia e Associazione Gazzetta Svizzera. Esso è inoltre delegato per i Circoli ed Istituzioni Svizzere del Nord-Est.

  • Sulla rotta di Ulisse. Suoni, parole e riflessioni sull’emigrazione
    La Svizzera protagonista de “La rotta di Ulisse” L’Italia è stata, tra Otto e Novecento, terra di emigranti. Centinaia di migliaia di italiani, alla ricerca di un lavoro o di migliori condizioni di vita, hanno lasciato la madrepatria per dirigersi un po’ ovunque, dai paesi europei agli Stati Uniti, dal Sudamerica all’Africa. Il piccolo e bellissimo borgo di Sassello – oggi noto [Leggi tutto...]

Dall’ultimo numero

  • Editoriale Maggio 2022
    Care lettrici, cari lettori, mancano pochi giorni al primo Congresso del Collegamento degli Svizzeri in Italia dell’era post-covid. A Firenze, dopo due tentativi andati a vuoto, per la comunità elvetica in Italia è tempo di ritrovarsi e ridare vigore e motivazione alle proprie attività, a partire da quelle nei circoli. L’accattivante programma saprà sicuramente fornire nuovi spunti, così come il [Leggi tutto...]
  • Programma generale e convocazione assemblee
    83° Congresso 2022 del Collegamento Svizzero in Italia 14 – 15 maggio 2022 Centro Convegni Salesiani – Via del Ghirlandaio 40 – Firenze  “Dalla Svizzera a Firenze. Percorso tra tra la politica, l’arte, la cultura e l’industria” Programma Sabato 14 maggio 2022 Mattino ore 9.30 – 12.00 Ore 09.30 Apertura registrazioni Ore 10.00 Assemblea generale del Collegamento Svizzero in [Leggi tutto...]
  • Mezz’ora con l’avv. Markus Wiget
    Quarto e penultimo appuntamento con l’OSE e i suoi delegati. Questa volta è il turno dell’avv. Markus Wiget, curatore della gettonata rubrica legale su Gazzetta, con cui Raffaele Sermoneta degli UGS si è intrattenuto sul suo ruolo di delegato al CSE. Non perdetevi, il 25 maggio alle ore 18.00 l’incontro “doppio”, con Fabio Trebbi e Nicolò Solimano. Angelo Geninazzi Cittadino svizzero e italiano, [Leggi tutto...]
  • Il nuovo concetto di neutralità svizzera
    Intervento dell’Ambasciatrice Schmutz Kirgöz a TG2 Post Il 28 marzo la nostra Ambasciatrice in Italia, signora Monika Schmutz Kirgöz, ha partecipato a TG2 Post, una rubrica informativa molto seguita del secondo canale RAI, condotta da Manuela Moreno. In questa edizione, presenti anche il direttore Gennaro Sangiuliano e l’Ambasciatore Giampiero Massolo, presidente dell’Istituto per gli studi di [Leggi tutto...]
  • rubrica legale“Persecuzione” fiscale o “errore” del fisco?
    Tassazione di pensione LPP svizzero e mancato rimborso Buongiorno Avvocato Wiget, Permetta che Le alleghi la sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Savona. In essa, come in tutte le mail scambiateci in questi anni, l’Agenzia delle Entrate non ha mai risposto pertinentemente a quanto sostenevo io: «non si tratta di AVS, bensì di LPP erogata da cassa di pensione di ente pubblico, [Leggi tutto...]
  • Relazioni Svizzera-Cina: vantaggi e arrabbiature
    La Svizzera e la Cina intrattengono relazioni bilaterali già dal 1950. Ma i rapporti tra il piccolo Stato democratico e la grande potenza comunista sono talvolta complicati. E lo saranno certamente ancor più in futuro, poiché nell’ambito dell’inasprimento delle relazioni internazionali, la pressione sulla Svizzera sta aumentando, affinché assuma una posizione più chiara. E la Cina ha reagito [Leggi tutto...]
  • Giovani UGS all’83° Congresso del Collegamento Svizzero in Italia Firenze, 14-15 maggio 2022
    Prossima tappa Firenze! L’83° Congresso del Collegamento Svizzero a Firenze si avvicina! Il programma completo del Congresso “Dalla Svizzera a Firenze. Percorso tra la politica, l’arte, la cultura e l’industria” è stato svelato. I giovani iscritti al programma UGS sono numerosi. Manchi solo tu! Per partecipare e per informazioni scrivici a unionegiovanisvizzeri@gmail.com. La giornata di sabato [Leggi tutto...]
  • «È stata una scelta pragmatica»
    I servizi di educationsuisse si indirizzano ai giovani svizzeri all’estero nonché agli studenti delle scuole svizzere all’estero. Ci sono tanti modi per fare un percorso di studio o anche una esperienza lavorativa in Svizzera. La giovane svizzera Julia Fankhauser Bergental, cresciuta in Brasile, paese in cui si era stabilita nel 1937 la famiglia svizzera di suo nonno, è approdata in Svizzera come [Leggi tutto...]
  • Rösti
    Visita culinaria tra i Cantoni [Soletta] Un classico della cucina svizzera, un piatto povero originario della regione di Berna e Soletta. In collaborazione con gutekueche.ch Gli Stäcklibuebe, a cui nel frattempo si sono aggiunte le Stäcklimeitli, indicavano in origine i giovani sottoposti all’obbligo di leva, che avrebbero svolto per la prima volta il servizio militare ed erano già stati [Leggi tutto...]
  • L’onore perso dell’energia idroelettrica
    L’energia idroelettrica costituisce la spina dorsale storica dell’approvvigionamento elettrico della Svizzera. E ciò è ancora più vero oggi, nel contesto della transizione energetica. Ma quest’ultima deve dapprima ripristinare la sua immagine, che è stata offuscata nel corso degli ultimi decenni. Il terreno stretto sotto i nostri piedi ondeggia nel vento o si muovono le montagne circostanti? [Leggi tutto...]
  • Terme libere per tutti, benefico punto d’incontro tra Italia e Svizzera
    Le storiche vasche dei bagni di Craveggia, una surreale gita tra Piemonte e Canton Ticino Craveggia (Piemonte) – I Bagni di Craveggia rappresentano uno dei rari esempi di terme libere. Sono una frazione di Craveggia, comune italiano della Val Vigezzo, ma si ritrovano posizionati in Svizzera, precisamente in Ticino nella Alta Valle Onsernone sopra Locarno: per questo sono anche considerati [Leggi tutto...]
  • All’ombra del più lungo tunnel ferroviario al mondo
    Il tunnel di base del San Gottardo collega Erstfeld (UR) e Bodio (TI), distanti tra loro 57 chilometri. Si tratta della più lunga galleria ferroviaria al mondo. Durante l’inaugurazione di quest’opera, nel 2016, questi due comuni hanno vissuto un momento di gloria. Ma l’atteso boom economico non è arrivato. Uscendo dalla piccola stazione di Erstfeld, i visitatori incontrano la storica strada del [Leggi tutto...]
  • La Svizzera, il secondo inverno della pandemia e la variante Omicron
    Nonostante il sì del popolo alla legge Covid e un numero record di contagi, il governo svizzero ha dato prova di prudenza nella sua politica sanitaria durante l’inverno 2021/2022. È andata meglio dell’anno precedente. Mentre il sistema politico di condivisione del potere in Svizzera ha spesso rallentato la lotta contro la pandemia, la democrazia diretta ha rivelato uno dei suoi punti forti [Leggi tutto...]
  • Il 2° Congresso dei giovani Svizzeri all’estero all’insegna del verde
    L’Organizzazione dei giovani Svizzeri all’estero in collaborazione con il parlamento dei giovani Svizzeri all’estero (YPSA) organizzerà la prossima estate il secondo Congresso per i giovani Svizzeri all’estero. Nel luglio 2021, è stato organizzato con successo il primo Congresso per i giovani Svizzeri all’estero. Di fatto, i giovani Svizzeri all’estero hanno svolto, per la prima volta, il loro [Leggi tutto...]
  • Sottoscrivere un’assicurazione malattia al proprio ritorno in Svizzera
    Domanda: Pensavo che al mio ritorno in Svizzera, sarei stato automaticamente – ossia d’ufficio –assicurato contro le malattie poiché l’assicurazione è obbligatoria. Nessuno mi ha detto che dovevo personalmente effettuare le procedure necessarie. A partire da quando posso sottoscrivere un’assicurazione malattia? Risposta: No, lei non è automaticamente assicurato contro le malattie. Tuttavia, dal [Leggi tutto...]

La telefonata tra Roger Federer e Robert De Niro

Top news - SWI swissinfo.ch tvsvizzera.it è il titolo, l`url, lo slogan del portale della Società svizzera di radiotelevisione (SSR) per il pubblico italiano e italofono. tvsvizzera.it sotto la responsabilità editoriale di swissinfo.ch, il servizio plurilingue della SSR.

  • A Como rischio carro attrezzi per le auto svizzere
    by Michele Montanari, Corriere del Ticino on 26 Maggio 2022 at 7:30

    Troppe multe non pagate da parte di conducente di auto con targa svizzera e a Como un candidato sindaco propone di intervenire sgomberando i veicoli con il carro attrezzi. Le auto con targa svizzera posteggiate in maniera - diciamo così – "creativa" tornano nell'occhio del ciclone. Se su Facebook da anni la pagina "Svizzeri che in Italia sfanculano il Codice della Strada" diffonde foto e articoli sulle prodezze oltre confine degli automobilisti che guidano vetture immatricolate nella Confederazione, sempre sul social di Zuckerberg negli scorsi giorni è esplosa la polemica. A sganciare la bomba è stato il consigliere comunale di Como Alessandro Rapinese, in corsa alle elezioni amministrative del 12 giugno per la lista "Rapinese Sindaco". L'aspirante primo cittadino lariano ha promesso un giro di vite per l'odiosa pratica del parcheggio selvaggio, con mancato pagamento della conseguente multa, che vede spesso protagoniste vetture con targa elvetica: "Appena sarò sindaco, per gli...

  • Valchiavenna, paghe detassate per evitare la fuga in Svizzera
    by tvsvizzera.it on 24 Maggio 2022 at 13:51

    Aziende e ristoranti in ginocchio per mancanza di personale: la politica locale chiede misure per trattenere in valle la manodopera attratta dai ricchi salari grigionesi. La Valchiavenna, verde e ampia valle a nord del Lago di Como, incuneata tra le appendici meridionali del Canton Grigioni, sta conoscendo un fenomeno comune ad altre zone di frontiera ma con alcune caratteristiche peculiari. Terminata la fase acuta della crisi pandemica, l'economia locale si sta via via riprendendo ma il suo slancio viene frenato, oltre che dai riverberi provenienti dai campi di battaglia ucraini, da una carenza endemica di manodopera. A dolersi sono i settori chiave della valle, soprattutto quello turistico in piena espansione, come nel resto della penisola, che ha visto tornare gli ospiti stranieri: ristoranti e alberghi non riescono a completare i loro organici. "Si fa fatica a trovare persone disponibili a lavorare soprattutto nei fine settimana, probabilmente stanno bene a casa loro", ci dice...

  • Il lupo della Val Rovana in Ticino sarà abbattuto
    by tvsvizzera.it/fra on 18 Maggio 2022 at 18:27

    Il governo ticinese autorizza l'abbattimento di un lupo in Val Rovana. Lo ha deciso nella sua seduta di mercoledì. La decisione è immediatamente esecutiva e pubblicata sul Foglio ufficiale, ma un ricorso è possibile. L’autorizzazione ha una validità di 60 giorni dalla pubblicazione della decisione e l’esecuzione è assegnata ai guardacaccia dell’Ufficio della caccia e della pesca. I grandi predatori, ricorda in un comunicato, sono protetti e quindi non cacciabili. Tuttavia, il diritto federale autorizza l'uccisione di singoli esemplari che causano danni rilevanti agli animali da reddito. Una settimana fa il Governo aveva deciso di "proseguire con ulteriori approfondimenti giuridici sulle modalità di applicazione delle normative in vigore a livello federale, modificate di recente" per tener conto della "particolare realtà agricola del contesto territoriale cantonale". Una decisione bollata come "inaccettabile e inconcepibile" dall'Unione dei contadini ticinesi, che parlava di una...

  • Tutto pronto per Odescalchi 2022
    by tvsvizzera.it/mrj on 17 Maggio 2022 at 18:55

    Oltre 4'000 persone tra esercito, polizia, pompieri, militi della protezione civile e soccorritori (per la Svizzera) e le Truppe Alpine e la protezione civile (per l’Italia) saranno impegnate a giugno in una maxi esercitazione in diverse località ticinesi e del Varesotto (Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, Lavena Ponte Tresa e Tronzano Lago Maggiore). Ticino e Varesotto si preparano a una settimana di catastrofi con largo impiego di uomini e mezzi: si tratta di esercitazioni inserite nell’ambito dell’operazione Odescalchi 2022 che vedrà impegnate autorità militari e civili svizzere e italiane tra il 13 e il 19 giugno. Un’esercitazione di questa portata si era tenuta nel 2016: allora era stato simulato un gravissimo incidente ferroviario nella galleria del Monte Olimpino (Como). A giugno, invece, saranno allestiti otto scenari: tra questi una catastrofe aerea ad Astano, carenza di acqua potabile nel Mendrisiotto, un'epidemia in carcere e un inquinamento a Ponte Tresa. È inoltre...

  • La Svizzera investe in Italia nel trasporto intermodale
    by tvsvizzera.it on 14 Maggio 2022 at 19:27

    La Confederazione finanzierà con 70 milioni di franchi il potenziamento del centro intermodale di Milano Smistamento. La Svizzera torna a investire nelle infrastrutture italiane legate ad Alptransit. La notizia è emersa oggi al Forum Intermodale organizzato a Lugano. La galleria di base del Monteceneri è aperta da un anno e mezzo e, da allora, il traffico merci sui binari si è ulteriormente intensificato arrivando a 28,4 milioni di tonnellate nel 2021 (+17,3% sulla linea del San Gottardo, +7,2% su quella del Sempione). Ma il potenziale di Alptransit - è stato detto oggi all’incontro - deve ancora essere raggiunto: “Mancano soprattutto i terminal negli altri Paesi – ha spiegato alla RSI il direttore dell’Ufficio federale dei trasporti Peter Füglistaler –, quelli più importanti sono quelli in Italia e in Germania”. Alptransit, infatti, si inserisce nel corridoio ferroviario europeo Rotterdam-Genova, ecco perché anche i paesi confinanti devono migliorare le loro infrastrutture.

Top news - SWI swissinfo.ch tvsvizzera.it è il titolo, l`url, lo slogan del portale della Società svizzera di radiotelevisione (SSR) per il pubblico italiano e italofono. tvsvizzera.it sotto la responsabilità editoriale di swissinfo.ch, il servizio plurilingue della SSR.

  • L'immigrazione è un assaggio che sa di cioccolato
    by tvsvizzera.it on 28 Maggio 2022 at 7:00

    Oppy De Bernardo, artista locarnese di origini napoletane, espone la sua opera più intima. Nel quadro degli eventi organizzati dalla "House of Switzerland", la Casa degli Artisti di Milano ospita "Souvenir", un ricordo di famiglia da visitare e assaporare domenica 29 maggio. Ha parlato di naufragi nell'opera locarnese "Apolide", di carcerati in quella in piazza Manzoni a Lugano "Panopticon" (nella gallery qui sotto). L'artista italo-svizzero Oppy De Bernardo affronta da sempre temi delicati e attuali attraverso installazioni artistiche estrose e accattivanti in cui i soggetti materiali possono essere cigni gonfiabili, come scarpe usate. Dalle opere mastodontiche che lo hanno reso celebre, De Bernardo è ora passato a un'installazione più intima, più familiare. Protagonista di "Souvenir", esposta alla Casa degli Artisti di Milano domenica 29 maggio, è infatti un mosaico raffigurante la fotografia dei genitori, immigrati napoletani in Svizzera, nel giorno del loro matrimonio. De...

  • Apolide e Panopticon
    by tvsvizzera.it on 27 Maggio 2022 at 17:09
  • Successo a Cannes per 'Nostalgia' di Martone
    by tvsvizzera.it/fra on 27 Maggio 2022 at 12:58

    Successo al termine della premiere al Grand Theatre Lumiere di Cannes per ''Nostalgia', il film di Mario Martone dall'omonimo romanzo di Ermanno Rea, interpretato da Pierfrancesco Favino. Nove minuti sono stati gli applausi e grande emozione per tutto il cast presente: il protagonista Favino, Francesco Di Leva, Sofia Essaidi, tra gli altri. Il film è già in sala in 450 copie dal 25 maggio. La trama di 'Nostalgia' ruota attorno a Felice che dopo quarant'anni di lontananza dal rione Sanità nel ventre di Napoli, dove è nato, torna sui luoghi dell'infanzia. Riscopre i luoghi, i codici del quartiere e un passato che lo divora. Il nuovo film di Mario Martone, in concorso al festival di Cannes, ha in Pierfrancesco Favino il protagonista di un'opera tutta girata a Napoli. Una trama semplice che racconta una situazione difficile. Intervista della nostra inviata a Mario Martone e Pierfrancesco Favino:

  • Morto il compositore Vangelis
    by tvsvizzera.it/fra con Ansa on 19 Maggio 2022 at 19:28

    Vangelis è morto in ospedale in Francia, dove era in cura. Nato nel 1943, Vangelis ha vinto un Oscar per la sua colonna sonora di Chariots of Fire (Momenti di gloria) del 1981, diventata un successo mondiale, raggiungendo il numero 1 nelle classifiche statunitensi. Ha avuto successo anche con il gruppo Aphrodite's Child. Per lo più autodidatta in musica, Vangelis è cresciuto ad Atene e ha formato la sua prima band nel 1963, chiamata Forminx, attiva per tre anni. Ha così iniziato a scrivere musica per altri e due anni dopo si è trasferito a Parigi, dove ha formato il quartetto prog rock Aphrodite's Child con espatriati greci tra cui Demis Roussos (il singolo Rain and Tears è stato un successo in tutta Europa). Esperienza durata poco, che ha poi riportato Vangelis a comporre colonne sonore per film e tv. Trasferitosi a Londra, ha raggiunto l'apice negli anni Ottanta. Tra i suoi successi senza tempo la sua colonna sonora per Blade Runner, celebrata per la sua evocazione di una...

  • Videoteche, ormai una rarità
    by Camilla Camponovo, RSI News on 17 Maggio 2022 at 7:13

    Chiude Videodiva, l’ultima videoteca del Ticino. Il titolare Gabriele Grassi: “Mancherà sicuramente l’umanità che potevamo dare”. Si chiude definitivamente in Ticino l’era delle videoteche: la Videodiva di Giubiasco, l’ultima rimasta nella Svizzera italiana, abbasserà a fine maggio definitivamente le serrande, dopo 35 anni di attività. I titolari Rosy e Gabriele Grassi si congedano con un po’ di nostalgia per gli anni d’oro del videonoleggio: dalle videocassette ai DVD. Anni caratterizzati soprattutto da una forte passione per il cinema e dalla dedizione ai clienti. Con l’avvento delle nuove piattaforme online e i video on demand, i proprietari spiegano ai nostri microfoni di aver compiuto un passo doloroso ma necessario. Nei loro occhi si legge una certa malinconia: “Mancherà sicuramente l’umanità che la videoteca poteva dare” e che le nuove tecnologie “non sono in grado di offrire”, afferma Gabriele Grassi. Allo stesso tempo si percepisce la fierezza di aver creato un punto di...