Care lettrici, cari lettori In Svizzera si è concluso negli ultimi giorni un anno intenso: in marzo 2023 è avvenuta una crisi che ha condotto alla fine della seconda banca più grande del paese, l’estate ha nuovamente portato canicole ed alluvioni (il 2023 è stato il secondo anno più caldo da sempre), mentre le elezioni […]

Cara lettrice, caro lettore online, la Gazzetta Svizzera vive anche nella versione online soprattutto grazie ai contributi di lettrici e lettori. Grazie quindi per il tuo contributo, te ne siamo molto grati. Clicca sul bottone “donazione” per effettuare un pagamento con carta di credito o paypal. Nel caso di un bonifico clicca qui per i

Il Parlamento è al completo: si aprono le danze per il Consiglio federaleLeggi di più >